Nel corso dell’inaugurazione del Med Festival Experience di Gaeta, in cui Il Consorzio per l’area di sviluppo industriale della provincia di Napoli (ASI) detiene il ruolo di co-organizzatore e la Confederazione italiana per lo sviluppo economico (C.I.S.E.) il ruolo di partnership di prestigio, il Presidente Giuseppe Romano, è intervento alla presenza del Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani e di numerose autorità civili, militari e religiose che hanno presenziato.

Il Presidente Romano volge lo sguardo su quella che è l’importanza di ripartire dalla risorsa naturale che caratterizza il territorio italiano, cioè il mare, per poter consentire una ripresa e un’avanzata dello sviluppo industriale dell’intero Paese: “Riteniamo che in un momento in cui questa risorsa naturale è tacciata molte volte mediaticamente per essere portatrice di sciagure, sia invece un volano per lo sviluppo. Il Consorzio di Napoli e il Consorzio Sud Pontino hanno creduto che si potesse partire dal mare, che contraddistingue due territori contermini, quello di Gaeta e quello di Napoli, per far sì che questa risorsa naturale possa determinare sviluppo economico per questo Paese”.

Inoltre, il Presidente, riconosce l’importanza della sinergia tra le istituzioni e le aziende per procedere in questa direzione: “Il Med Festival è il segno tangibile di quanto il lavoro sinergico tra istituzioni, associazioni e imprese sia capace di determinare. Immaginiamo che non si possa più procedere attraverso compartimenti stagni, di suddivisioni territoriali o suddivisioni tra attività turistiche e produttive ma che invece bisogna procedere attraverso il principio dei vasi comunicanti, cioè sviluppo economico, turismo e attività produttive devono procedere insieme per determinare il volano per questo Paese”. Conclude, poi, rivolgendo un augurio al Med Festival e all’economia del nostro Paese: “immaginiamo che alla fine del Med Festival Experience l’immagine che possa assumere questa esperienza sia quella di un’onda spumeggiante che promani dal mare e che piuttosto che infrangersi sulla costa, vada a irrorare quelle che sono i territori a ridosso del mare e delle aree retro-portuali. In un'unica ottica sinergica, territorio portuale e retro-portuale possa determinare realmente effetti positivi per il nostro Paese”.

Il Med Festival Experience a Gaeta, iniziato il 22 aprile, continua fino al 1 maggio con diversi convegni e dibattiti in cui si richiama allo sviluppo economico nazionale. Segnaliamo il convegno in programma lunedì 24 aprile, alle ore 17,30 in cui sarà presentata la Confederazione Italiana per lo Sviluppo Economico (C.I.S.E.) alla presenza del Sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti, l’On. Simona Vicari, e in cui interverranno i Presidenti dei Consorzi delle aree di sviluppo industriale di Napoli e del Sud Pontino, l’Avv. Giuseppe Romano e l’Avv. Salvatore Forte, del Presidente dell’Eurispes , il Prof. Gian Maria Fara, del Presidente Unipegaso, il Dott. Danilo Iervolino, del Presidente Comitato Scientifico CISE, il Magistrato Nicola Graziano, del Presidente Confimprese Italia, il Dott. Guido D’Amico.